Tre installationi dal 21. al 26 Luglio

Un luogo vive cosi a lungo, solo se viene nutrito dai ricordi …

Stadtbad 2 — il vecchio bagno pubblico
Sul cortile della Scuola Overberg

Stadtbad 2 Il Bagno Pubblico 2 della Città di Münster era per tanti abitanti il luogo destinato a per fare il bagno . Specialmente prima, durante e dopo la seconda guerra mondiale contava un grande flusso di visitatori. Cosi non era raro che la gente doveva aspettare. Soprattutto il venerdi e il sabato si formavano lunghe code d’attesa, che presto si trasformarono in occasioni per scambiare chiacchiere del quartiere. Il Bagno Pubblico era un piccolo , ma importante centro di comunicazione: si veniva a conoscenza dei più significativi come dei più ordinari avvenimenti.
Questo fatto mi ha ispirato a rianimare quel luogo. In una atmosfera di bagno pubblico astratta si ascoltano le storie delle persone anziane di quel quartiere che raccontano del Stadtbad 2 e della vita del quartiere di Herz Jesù e Klein Muff. La Scultura sonora, in sé, stimunla la comunicazione e interazione fra i visitatori. Il cortile della scuola, oggi luogo d’incontro di giovani, diventa un luogo d’incontro tra differenti generazioni.

Stazione di Radio mobile Münster, Onda 410 Sul Hansaplatz

„Attenzione, attenzione, qui parla la radio Münster, onda 410!“

Radio Wohnwagen Nel ottobre 1924 la prima stazione radio nella Germania dell’ Ovest cominciava le trasmissione. Per tante persone era un fenomeno inspiegabile: da dove arrivavano quei suoni? La curiosità era stuzzicata e in molti trascorrevano tutto il tempo che potevano, con le cuffie, ranicchiati intorno ai primi radio ricevitori. Quelli più arditi sperimentavano provando a costruire le proprie piccole trasmettatori radio.
Poco dopo la radio diventava una delle più importati sourse d’informatione che difondeva le notizie oltre ogne confine come dentro i salotti. Era usato sia dai Nazisti come mezzo di manipolazione, che dalla resistenza e dagli Inglesi .
Tanti piccole e grandi storie girano intorno a questa stazione radio a Münster, che aveva i suoi studios nei locali della Stadtwerken. Pinkus Müller e Tönne Vormann erano presenti con concerti dal vivo. Dott. Ernst era il reporter dello sport, dopo diventava il Capo della Stazione Radio. Reinhard Holtstiege sperimentava con propri trasmittitori e in tal modo causava spesso una risata tra i vicini.
Per una grande parte della popolazione le trasmissioni erano un avvinimento di una certa importanza: tutta la familia e i vicini si raggruppavano intorno alla radio e ascoltavano concerti, partite di calcio o spettacoli radiofonici.
La scultura suonora Ü-Wagen Münster Welle 410 trasmette vecchie e nuove storie in un’atmosfera degli anni 50 sulla piazza Hansaplatz.

Cafè Ballo Servatii

Café Servatii Le serate di divertimenti, dove si andava a ballare sono sempre presenti nei racconti degli anziani. Alcuni Cafè di cui parlavano erano il Cafè Roxel, Cafè Servatii nella Centro di Münster oppure si ballavano nel parco del Castello. Ma anche le serate di ballo privato e/o al Canale appartenivano al quotiano vissuto di molti.
L’ installazione Video è nel luogo dove allora era il Cafè Servatii e dove oggi si trova il Bistro Alex. Il Café si trova direttamente alla Promenade, una stradina per biciclette e pedoni. Nei mesi d’estate è frequentato fino a tardi notte.
Dal bistro Alex poiettiamo, con tre beamer, coppie che ballano negli alberi di fronte alla prommenade. Sono ballerini d’ombra che si muovono girando dolcemente nell’ oscurità della notte e nella leggera brezza del vento . E` un giocco affascinante con le ombre del passato.

© 2006 The Art of Memory // Imprint // Login